CONSULENZA E CERTIFICAZIONE NORMA UNI EN 1090-1

A partire dal 1 Luglio 2014 ogni carpenteria strutturale in acciaio e alluminio non potrà essere piu immessa nel mercato se non provvista di marchiatura CE secondo normativa UNI EN 1090-1.

La norma UNI EN 1090-1 “Esecuzione di strutture di acciaio e di alluminio Parte 1: Requisiti per la valutazione di conformità dei componenti strutturali” descrive i requisiti per la marcatura CE, i costruttori dovranno qualificare i prodotti mediante prove di tipo (ITT) o calcoli iniziali di tipo (ITC) e certificare il proprio sistema di produzione in fabbrica (FPC).

La norma di divide in 4 classi di esecuzione EXC1÷4 la scelta di tale classe è da effettuarsi in base a classe di importanza, categoria di servizio e categoria di produzione.

La normativa c EN 1090 si suddivide 3 parti

  • Parte 1: Requisiti,
  • Parte 2: strutture in acciaio
  • parte 3: strutture in alluminio

Esse richiamano a loro volta ulteriori norme quali qualifica saldatori UNI EN 9606 o operatori UNI EN 14732 qualifiche dei processi di saldatura UNI EN 15614 1÷12 ; 15613 ; 14555.

Le attività di saldatura devono essere conformi alla UNI EN ISO 3834, la cui parte di riferimento applicabile alla classe UNI EN 1090 è indicato all’interno della UNI EN 1090 stessa.

Di sotto riportiamo alcuni esempi di cosa rientra o non rientra nella marchiatura CE secondo EN 1090.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Rientrano nella EN 1090

  • Balconi
  • Balaustre (parapetti)
  • Tutori, controventi, bracci di supporto
  • Tettoie, telai per tettoie
  • Passerelle
  • Travi cellulari
  • Lamiere formate a freddo per coperture e rivestimenti
  • Lamiere grecate formate a freddo per solai composti acciaio-calcestruzzo
  • Colonne
  • Travi curve e piegate
  • Telai per porte, se parte del telaio strutturale
  • Scale antincendio
  • Telai per aperture su pavimenti, se parte integrante della struttura portante di un opera di costruzione
  • Telai e travi di fondazione
  • Corrimano (parapetto)
  • Telai di supporto per tende e gazebo
  • Soppalchi
  • Piastre e lamiere per travi (saldate o bullonate), giostre per parchi giochi
  • Sistemi di scaffalature
  • Rampe, se parte integrante della struttura portante delle opere di costruzione
  • Silos
  • Componenti strutturali per edifici
  • Passerelle, inclusi grigliati, se parte integrante della struttura portante di un opera di costruzione

Non rientrano nella EN 1090

  • Rivetti
  • Cabine elettriche
  • Getti
  • Tubi formati a freddo di acciaio secondo EN10219-1
  • Porte
  • Persiane esterne secondo
  • Recinzioni e ringhiere
  • Pali porta bandiere
  • Lamiere completamente supportate per coperture, facciate e rivestimenti secondo EN14783
  • Cancelli
  • Ganci e staffe per murature
  • Scale portatili
  • Architravi per murature
  • Tasselli e ancoraggi per muratura
  • Camini metallici
  • Strutture metalliche prefabbricate secondo ETAG 025 e ETA pertinenti *
  • Componenti e telai in acciaio per cartongesso secondo EN 14195
  • Rivestimenti metallici secondo la norma EN1856-2
  • Kit di scale prefabbricate
  • Recipienti a pressione escluso la struttura di supporto
  • Parapetti stradali, barriere di sicurezza, dissuasori d’urto
  • Ponteggi
  • Pannelli isolanti autoportanti (pannelli sandwich)
  • Lamiere autoportanti per coperture, facciate e rivestimenti secondo EN 14782 usate in classe
  • strutturale III, come definito nella EN 1993-1-3 e EN1999-1-4.
  • Attività in sito (cantiere)